Vuoi vendere casa ma non sai a che prezzo?
Effettua qui una valutazione online gratuita.
Schweizer Immobilienpreis-Barometer

Quando conviene vendere casa?

Andrea Lazzo
07.03.2024, 12:43
6 min

Stai pensando di vendere la tua casa o il tuo appartamento e vorresti capire se sia realmente il momento giusto per vendere? Sei nel posto giusto. In questo articolo forniamo delle indicazioni preziose ed efficaci che potrai utilizzare per capire quando conviene vendere casa e come farlo con successo al momento giusto. 

Quando conviene vendere casa

Qual è il momento migliore per vendere casa in Italia?

Tieni conto del contesto economico

Innanzitutto, quando si decide di vendere casa, occorre tenere presente il contesto economico. Infatti, il mercato immobiliare viaggia a braccetto con la situazione dell’economia reale del paese, con l’inflazione e i tassi d’interesse (decisi a livello europeo).

Ad esempio, quando la Banca Centrale Europea abbassa i tassi d’interesse dei mutui, vi è un aumento fisiologico degli stessi poiché vi è maggiore facilità di richiesta. Un tasso d’interesse più basso è più conveniente, perciò rappresenta un momento più favorevole per accendere un mutuo

Uno sguardo al mercato immobiliare

Quando si vende casa, lo si fa in un determinato mercato. Ad esempio, se decidi di vendere casa a Vicenza, dovrai tenere conto del mercato immobiliare di Benevento, poiché è il mercato a “fare” il prezzo delle case. 

Due case identiche, con le stesse caratteristiche, avranno due valori molto diversi se verranno vendute in due città diverse (es. Milano e Benevento). Questo perché ogni città presenta delle caratteristiche diverse che influenzano il mercato. Una città che offre più lavoro presenta un prezzo al metro quadro superiore. 

La contestualizzazione nel mercato immobiliare specifico ti serve per due motivi:

  • Per ricordarti che il prezzo di una casa dipende anche dal mercato in cui è inserita
  • Per valutare le prospettive della zona in cui è situata la casa nel tempo

Questo secondo punto è importantissimo, se vuoi capire qual è il momento giusto per vendere casa. Infatti, se nella zona in cui è situata la tua casa sono previsti dei lavori che miglioreranno complessivamente la qualità della vita, sappi che la tua casa tra qualche tempo varrà di più. Ad esempio, se è prevista l’aggiunta di una fermata dei mezzi pubblici (metro, ma anche semplicemente bus), se stanno per costruire una scuola, un ospedale, oppure se apriranno semplicemente dei negozi utili quali alimentari e farmacie, la tua casa potrà molto probabilmente crescere di valore. 

Se pensi che in prospettiva entro qualche mese/anno non cambierà niente, non aspettare oltre se vuoi vendere casa. Se invece c’è qualche novità in arrivo, potresti valutare di attendere. 

Quando vendere casa? Dipende anche dalla stagione

Forse ti sorprenderà, ma le stagioni contano tantissimo nella vendita della casa. Generalmente, il periodo in cui le agenzie immobiliari lavorano di più è quello che va da settembre a dicembre, ma anche la primavera va forte. 

Il mercato va forte nelle giornate primaverili e all’inizio dell’autunno, quando c’è luce le giornate sono più lunghe. In estate, invece, il caldo frena parecchio. Ad ogni modo, ci sono vantaggi e svantaggi sia per i mesi più luminosi, sia per quelli meno luminosi:

  • In primavera e in estate le giornate sono più lunghe e soleggiate e perciò anche le case appaiono in una veste migliore, che ne aumenta di molto l’attrattiva. Inoltre, vi sono più potenziali clienti, poiché molte famiglie cercano di trasferirsi prima che inizi il nuovo anno scolastico (nel senso che comprano in primavera ma si trasferiscono con calma appena finito l’anno scolastico in corso). All’inizio il maggior numero di persone interessate può sembrarti solo positivo, ma il mercato molto attivo significa anche più concorrenza (più case in vendita, con più competizione sul prezzo);
  • In autunno e in inverno c’è meno luce, vero, tuttavia vi sono anche dei vantaggi. Infatti, essendoci meno acquirenti, c’è anche meno concorrenza. Inoltre, soprattutto da dicembre in poi, gli agenti immobiliari sono ancora più motivati a vendere la tua casa perché in questo periodo dell’anno non sono sopraffatti dal lavoro.

A tal proposito, se stai cercando un agente immobiliare qualificato, esperto della zona specifica in cui vorresti vendere la tua casa, puoi trovare qui la migliore agenzia immobiliare.

Ecco alcuni articoli che potrebbero interessarti:

Quando conviene aspettare prima di vendere casa?

Inutile nasconderlo: non sempre è il momento giusto per vendere casa. Talvolta, infatti, sarebbe più saggio aspettare prima di vendere. Qui di seguito, facciamo alcuni esempi di quando conviene attendere. 

Attendere la stagione giusta

Ne abbiamo parlato in precedenza e lo rimarchiamo: per alcuni immobili il successo nella vendita dipende dalla stagione. Se ad esempio si desidera vendere una villa con piscina, ci sarà una differenza abissale tra la vendita in inverno (magari con la piscina vuota) e la vendita in estate (con la piscina piena, pulita e funzionante). 

Più semplicemente, una casa con delle belle finestre e una grande luminosità, sarà più facile da vendere durante le belle giornate primaverili, in cui le visite possono protrarsi anche fino a tardi, senza doverle comprimere di mattina per far notare la qualità della luce.

Quindi ricorda: il momento giusto per vendere casa dipende dalle sue caratteristiche. 

Qual è il momento giusto per vendere casa

Necessità di effettuare lavori o ristrutturazioni

Se una casa non si presenta in buone condizioni, generalmente conviene aspettare prima di vendere casa. Ovviamente, se non si dispone del budget per effettuare tali opere di manutenzione/riparazione la situazione cambia, ma devi ricordarti che molto spesso i costi di ristrutturazione sono un investimento, poiché possono essere recuperati nel prezzo di vendita. 

Vendere una casa con le condutture dei bagni da cambiare, ad esempio, obbligherà ad offrirla ad un prezzo più basso. Più costose sono le ristrutturazioni da effettuare, maggiore sarà l’ammontare da scontare nel prezzo finale. 

Per avere una stima precisa dei costi/benefici, potresti chiedere prima un preventivo all’impresa che dovrebbe fare i lavori e quindi ad un agente immobiliare esperto, che ti possa dire quei lavori di quanto aumenterebbero il valore di mercato della casa, nel suo contesto di mercato.

Perché dovresti rivolgerti ad un agente immobiliare per scoprire quando conviene vendere casa?

Un agente immobiliare professionale, esperto della tua zona, può sicuramente indicarti il momento migliore per vendere casa, basandosi sia sulle prospettive di urbanizzazione della zona, sia sullo stato del tuo immobile. Prima di contattarlo, potresti svolgere delle ricerche per conto tuo, per capire se nella zona sono previsti cambiamenti importanti (in meglio o in peggio), e potresti anche effettuare una valutazione immobiliare online per arrivare in agenzia con una stima del valore da confrontare. 

A tal proposito, evidenziamo che con il nostro strumento di valutazione immobiliare gratuito, puoi ottenere una valutazione del tuo immobile in soli 3 minuti, che ti consentirà anche di fare una proiezione del suo valore a seguito dei lavori di ristrutturazione, confrontando le differenze di valutazione con e senza ristrutturazione (che potrai segnare nell’anno corrente).

3 Punti Chiave
  • Per capire quando conviene vendere casa occorre considerare la situazione del mercato immobiliare della zona d’interesse, i tassi dei mutui, le caratteristiche dell’immobile.
  • I mesi più gettonati per la vendita sono quelli con le giornate più lunghe.
  • Vi sono alcune situazioni in cui conviene aspettare prima di vendere, come nel caso della necessità di apportare miglioramenti e ristrutturazioni.

Fonti

OMI, Archivio dei volumi di compravendita: https://www.agenziaentrate.gov.it

FAQ

In quale periodo dell'anno è più vantaggioso mettere in vendita la propria casa?

La primavera e l'inizio dell'estate sono generalmente considerati i periodi migliori per mettere in vendita la propria casa. Questi mesi attirano più acquirenti, grazie al clima favorevole e alla maggiore disponibilità di tempo libero durante le vacanze estive, potenzialmente portando a una vendita più rapida e a un prezzo migliore.

Come influisce il tasso di interesse sui mutui nella decisione di vendere casa?

I tassi di interesse sui mutui giocano un ruolo significativo nella decisione di vendere casa. Quando i tassi sono bassi, più acquirenti sono incentivati ad acquistare case, aumentando la domanda e potenzialmente anche il prezzo di vendita della tua casa. Al contrario, quando i tassi sono alti, la domanda potrebbe diminuire, rendendo più difficile la vendita a un prezzo elevato.

È meglio vendere casa prima di acquistarne una nuova o viceversa?

Vendere la propria casa prima di acquistarne una nuova può ridurre lo stress finanziario, poiché si conoscerà l'importo esatto disponibile per il prossimo acquisto. Tuttavia, ciò potrebbe comportare la necessità di trovare un alloggio temporaneo. Acquistare prima di vendere offre la comodità di trasferirsi direttamente nella nuova casa, ma comporta il rischio di dover gestire due mutui contemporaneamente se la vendita della casa attuale si protrae. La scelta dipende dalle proprie condizioni finanziarie e dalla flessibilità temporale.

Andrea Lazzo
Andrea è nato a Bari e dal 2009 lavora nel campo della SEO. Nel corso degli anni ha coperto ruoli di gestione e redazione di contenuti web per diverse aziende italiane, estere e multinazionali. Come obiettivo si pone l'offerta di un contenuto realmente utile per l'utente, tale da soddisfare la sua richiesta di informazioni specifica.
Articoli correlati
Come Negoziare il Prezzo di una Casa e Trovare un Accordo 

Come Negoziare il Prezzo di una Casa e Trovare un Accordo 

Nelle operazioni di compravendita, è raro che acquirente e venditore siano immediatamente d’accordo sul prezzo. Soprattutto quando si vende casa senza agenzia, può capitare che i prezzi proposti dai proprietari siano sovrastimati rispetto all’effettivo valore dell’immobile. Un privato potrebbe non avere gli strumenti necessari per valutare la vasta pluralità di fattori che concorrono alla definizione […]
Read more
12.04.2024
È Meglio Affittare o Vendere una Casa Inutilizzata?

È Meglio Affittare o Vendere una Casa Inutilizzata?

Disponi di un immobile che non utilizzi e stai valutando se venderlo o concederlo in locazione? Qual è la scelta migliore? È meglio affittare o vendere una casa per monetizzare? Una risposta universalmente valida per tutti in termini assoluti non c’è. La scelta è soggettiva e dipende sostanzialmente dalle esigenze personali, dai progetti per il […]
Read more
10.04.2024
Valutazione Immobile, Chi la fa e Perché è Importante Che Arrivi da Fonti Autorevoli

Valutazione Immobile, Chi la fa e Perché è Importante Che Arrivi da Fonti Autorevoli

La valutazione immobiliare è la conditio sine qua non per effettuare pressoché qualsiasi genere di operazione nel settore del real estate, dalla compravendita, locazione e donazione di immobili alle richieste di mutui e la divisione di beni in seguito a successioni ereditarie, separazioni, divorzi o altre circostanze legali. Considerando l’importanza della posta in gioco, è […]
Read more
16.03.2024