Ufficio del Territorio

Jessica Maggi
06.02.2024
3 min

Ufficio del Territorio: Cos’è e Quali Sono le Sue Funzioni

Per conoscere la rendita catastale di un immobile o per richiedere visure ipotecarie ci si può rivolgere all’Ufficio del Territorio competente. Ma di cosa si tratta, nello specifico? Scopriamolo insieme.

Cos’è l’Ufficio del Territorio?

Gli Uffici del Territorio appartengono all’Agenzia del Territorio, un ente pubblico dedito alla gestione e conservazione della banca dati immobiliare italiana, con propria personalità giuridica e ampia autonomia sia organizzativa che amministrativa, patrimoniale, contabile e finanziaria. I servizi offerti dall’Agenzia del Territorio sono, per l’appunto, accessibili attraverso una fitta rete di appositi uffici presenti sul territorio nazionale, oltre a centri direttivi regionali e provinciali.

L’Agenzia del Territorio, istituita dal decreto legislativo numero 300 del 30 luglio 1999, iniziò la sua attività nel gennaio 2001, a seguito della riforma operata dal Ministero dell’economia e delle finanze. 

A cosa serve l'Ufficio del Territorio?

Gli Uffici del Territorio hanno dato attuazione a quanto disposto dall'articolo 59 comma 7-bis del codice dell'amministrazione digitale (CAD), emanato con il decreto legislativo numero 82 del 7 marzo 2005, consentendo l'accesso alle banche dati immobiliare, catastale e ipotecaria ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni.

Come indicato nell’articolo 64 del sopraindicato decreto legislativo numero 300 del 30 luglio 1999, gli Uffici del Territorio, operando in stretta collaborazione con gli enti locali, svolgono: 

  • servizi relativi al catasto; 
  • servizi geotopocartografici; 
  • servizi relativi alle conservatorie dei registri immobiliari. 

Tra i principali compiti degli Uffici del Territorio figurano: 

  • curare l’inventariazione dei beni immobili presenti sul territorio nazionale svolgendo ogni operazione tecnico-amministrativa necessaria all’aggiornamento dei dati;
  • costituire l’anagrafe dei beni immobili presenti sul territorio nazionale;
  • curare l’aggiornamento della cartografia territoriale di base e le informazioni immobiliari.

Sempre l’articolo 64 del sopraindicato decreto legislativo numero 300 del 30 luglio 1999 stabilisce che anche la gestione dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI) e dei relativi servizi estimativi sia responsabilità degli Uffici del Territorio.

Quali sono le funzioni degli Uffici del Territorio?

Ufficio del Territorio

La principale funzione degli Uffici del Territorio riguarda la conservazione e il costante aggiornamento del Catasto Fabbricati e Terreni provvedendo, nello specifico, alla registrazione di eventuali cambiamenti dei beni immobili nei loro dati identificativi, grafici e reddituali. 

Gli Uffici del Territorio si occupano anche di: 

  • prestare servizi catastali e assistenza tecnica e professionale ai cittadini e ad altre unità operative;
  • eseguire valutazioni immobiliari nell’ambito di convenzioni urbanistiche, accordi e pratiche di interesse pubblico gestiti dalle Segreterie di Stato competenti;
  • curare l’istruttoria tecnica e amministrativa delle pratiche di pubblica utilità;
  • effettuare, con metodologie e mezzi adeguati, rilievi topografici e aerofotogrammetrici utili all’aggiornamento costante della cartografia territoriale;
  • gestire i dati relativi al patrimonio edilizio per lo svolgimento delle funzioni dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare, aggiornando le quotazioni e curando l’attività di reportistica;
  • fornire supporto tecnico nell’ambito delle normative ordinarie e straordinarie che regolano l’imposizione fiscale sui beni immobili;
  • offrire consulenza tecnica estimativa per l’accertamento della congruità dei valori dichiarati nei trasferimenti immobiliari. 

L’Ufficio del Territorio fornisce anche servizi e consulenza nelle materie di competenza a soggetti pubblici e privati.

Per cosa rivolgersi agli Uffici del Territorio?

Ci si può rivolgere agli Uffici del Territorio per: 

  • visure catastali attuali o storiche;
  • planimetrie catastali con calcolo delle superfici;
  • mappe di terreni
  • volture catastali e ipocatastali;
  • denunce di variazioni di fabbricati; 
  • visure ipotecarie.

È altresì possibile presentare la dichiarazione di successione.

Incorporazione dell’Ufficio del Territorio nell’Agenzia delle Entrate

Gli Uffici del Territorio sono confluiti nell’Agenzia delle Entrate con il decreto legge numero 95 del 6 luglio 2012, successivamente convertito nella legge numero 135 del 7 agosto 2012. Si è così assistito a una graduale incorporazione e integrazione dei servizi in un unico ente. 

Tre punti chiave
  • Gli Uffici del Territorio appartengono all’Agenzia del Territorio, un ente pubblico dedito alla gestione e conservazione della banca dati immobiliare italiana.
  • L’Ufficio del Territorio consente l'accesso alle banche dati immobiliare, catastale e ipotecaria ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni e si occupa dei servizi relativi all’aggiornamento del catasto.
  • Gli Uffici del Territorio sono confluiti nell'Agenzia delle Entrate a partire dal 2012.

Fonti 

FAQ

Come procedere alla trascrizione della successione all'Ufficio del Territorio?

Per la trascrizione della successione occorre presentare la dichiarazione in modalità cartacea recandosi di persona presso l'Ufficio del Territorio competente, ossia quello relativo al comune in cui era fissata l’ultima residenza del defunto. È necessario compilare l'apposito modulo e allegare la documentazione richiesta. In alternativa, la dichiarazione può essere inviata tramite raccomandata e per via telematica attraverso i canali Fisconline ed Entratel.

Dove si trova l'Ufficio del Territorio di Roma?

Si trova in via Raffaele Costi 58/60. L’informazione, valida al momento della stesura del presente articolo, può essere soggetta a modifiche senza preavviso. Per notizie aggiornate ti invitiamo a consultare una risorsa locale o la sezione Direzioni Provinciali e Uffici Provinciali del Territorio relativa alla regione Lazio sul portale dell’Agenzia delle Entrate. 

Dove si trova l'Ufficio Provinciale del Territorio a Milano?

Si trova in via Iginio Ugo Tarchetti 6. L’informazione, valida al momento della stesura del presente articolo, può essere soggetta a modifiche senza preavviso. Per notizie aggiornate ti esortiamo a consultare una risorsa locale o la sezione Direzioni Provinciali e Uffici Provinciali del Territorio della regione Lombardia sul portale dell’Agenzia delle Entrate.

Jessica Maggi
Copywriter freelance con esperienza ultradecennale sia sul web che sulla carta stampata, con focus specifico nel settore immobiliare, fiscale, tributario e delle costruzioni. Laureata all’Università degli Studi di Milano, scrive sia in italiano che in inglese.