Vuoi vendere casa?
Inizia con una giusta valutazione del prezzo di vendita.
Schweizer Immobilienpreis-Barometer

In quanto tempo si vende una casa? Info e Consigli

Andrea Lazzo
26.02.2024, 22:39
4 min

Alla domanda “in quanto tempo si vende una casa” si potrebbe rispondere “dipende”. Infatti, sono molteplici i fattori che entrano in gioco al fine di poter effettuare una stima corretta delle tempistiche. In questo articolo, andiamo ad approfondire tali fattori e scoprire in che modo vendere una casa più velocemente.

In quanto tempo si vende una casa

Quanto tempo occorre per vendere una casa in Italia?

Il mercato immobiliare italiano è molto dinamico. Se si segue un buon metodo per vendere la propria casa o il proprio appartamento, non si dovrebbero riscontrare particolari difficoltà a trovare rapidamente un acquirente. Tuttavia, vendere un bene immobiliare non è come vendere un paio di scarpe. 

Innanzitutto, occorre prendere in considerazione alcuni inevitabili ritardi amministrativi e burocratici. È consigliabile prevedere da 1 a 2 mesi tra il contratto preliminare di vendita e il momento della firma del contratto di compravendita definitivo. Questo è il tempo necessario affinché il notaio possa mettere insieme i documenti obbligatori che occorrono, redigere l’atto di vendita ed effettuare l’iscrizione al registro;

Inoltre,  occorre anche prevedere un ritardo ulteriore nel caso in cui l’APE (Attestato di Prestazione Energetica) sia troppo datato. In questo caso, viene considerato obsoleto e si è tenuti a incaricare un’impresa per una nuova certificazione. Lo stesso discorso vale per qualsiasi tipologia di documentazione o certificazione necessaria. 

Fattori da considerare nelle tempistiche di vendita di una casa

Il tempo necessario per vendere una casa può variare notevolmente a seconda di diversi fattori, tra cui la località, le condizioni del mercato immobiliare, lo stato della proprietà, il prezzo di vendita e la stagionalità. Ecco alcune linee guida generali:

  • Località e mercato locale: in aree con forte domanda di abitazioni e mercato immobiliare attivo, una casa può vendere in poche settimane. Tuttavia, in zone meno richieste o con un mercato più lento, la vendita potrebbe richiedere mesi o addirittura più di un anno;
  • Condizioni della proprietà: le case in buone condizioni, ben presentate e pronte al trasloco tendono a vendere più velocemente rispetto a quelle che necessitano di riparazioni o ristrutturazioni;
  • Prezzo di vendita: stabilire un prezzo di vendita adeguato è cruciale. Se il prezzo è troppo alto rispetto al mercato, la casa potrebbe rimanere invenduta per un lungo periodo. Al contrario, un prezzo competitivo può accelerare la vendita;
  • Stagionalità: la primavera e l'inizio dell'estate sono spesso considerati i migliori periodi per vendere, grazie alla maggiore attività dei compratori. Durante l'autunno e l'inverno, il mercato può rallentare, influenzando i tempi di vendita.

In termini medi, il tempo di vendita può variare da poche settimane a diversi mesi. Secondo varie analisi di mercato e indagini nel settore immobiliare, il tempo medio di vendita si aggira tipicamente intorno ai 3-6 mesi, ma questa è solo una stima generale e le circostanze specifiche possono portare a tempi significativamente diversi.

Come stimare il tempo di vendita di una casa

Come stimare i tempi di vendita?

Se desiderate ottenere una stima più precisa del tempo necessario per vendere la vostra casa in modo specifico, l’aiuto più prezioso che potete ottenere è quello di un agente immobiliare. Un esperto immobiliare conosce il mercato locale e vi può offrire la valutazione dei tempi considerando il momento preciso in cui fate la richiesta (che può variare a seconda del periodo dell’anno). Per farlo, utilizzerà vari criteri, che terranno conto di quanto segue:

  • Solo un prezzo giusto aumenterà le visite di veri potenziali acquirenti (valuta qui gratuitamente la tua proprietà, in 3 minuti);
  • Se proposto al suo valore di mercato effettivo, solitamente un bene immobiliare si vende in meno di 10 visite;
  • Alcune perizie tecniche potrebbero non essere obbligatorie, ma possono rivelarsi comunque importanti per rassicurare gli acquirenti e vendere una casa più velocemente;
  • Qualche piccolo lavoro sulla casa o delle semplici riparazioni possono permettervi di accelerare una vendita;
  • L’annuncio immobiliare è la migliore pubblicità possibile. Una brochure di vendita ben fatta riesce a suscitare l’interesse dei visitatori e quindi moltiplicare i potenziali acquirenti. Prestate attenzione alle foto e alle descrizioni di vendita: massimizzate la diffusione su differenti canali. 
  • La burocrazia (notaio, registrazione ecc.) può richiedere una durata variabile ma l’agente immobiliare esperto potrà delucidarvi sul caso specifico.

Cosa fare se non si riesce a vendere casa

A volte è complicato fare un passo indietro quando si tratta di vendere la propria casa. Se dopo 6 mesi il vostro immobile non è ancora stato venduto, ripensate alla vostra strategia

Rivolgetevi a un professionista del settore immobiliare che vi aiuti a vendere. Con lui o lei, dovreste essere in grado di vendere la vostra casa più rapidamente e a un prezzo migliore.

Scopri come vendere casa più velocemente in alcune delle città più importanti in Italia:

Cose da ricordare: quanto tempo ci vuole per vendere una casa?

  • È fondamentale stimare il valore dell'immobile per determinare il prezzo giusto e attirare gli acquirenti giusti;
  • Un agente incaricato della vendita di un immobile lo vende in media entro 3 mesi;
  • Dopo 10 visite senza offerta di acquisto, iniziate a porvi delle domande;
  • Dopo 6 mesi senza vendita, rivedete la vostra strategia e cercate un aiuto professionale.
3 Punti Chiave
  • Il tempo di vendita di una casa può variare in base a diversi fattori, ma la base da cui partire è una giusta valutazione immobiliare.
  • In media, il tempo di vendita di una casa con una buona metodologia è di circa 3 mesi.
  • Per vendere una casa più velocemente si rivela molto utile l’aiuto di un buon agente immobiliare.

Fonti

FAQ

Qual è l'impatto della posizione geografica sulla tempistica di vendita di una casa?

La posizione geografica è uno dei fattori chiave che influenzano il tempo necessario per vendere una casa. Le proprietà situate in aree urbane o in vicinanza di servizi essenziali come scuole, ospedali e infrastrutture di trasporto tendono a vendere più rapidamente rispetto a quelle in zone rurali o periferiche. Ad esempio, una casa in un'area metropolitana con forte domanda può essere venduta in poche settimane, mentre una proprietà in una zona isolata può richiedere mesi, se non anni, per trovare un acquirente.

Come influisce lo stato di manutenzione della casa sui tempi di vendita?

Lo stato di manutenzione della casa gioca un ruolo cruciale nel determinare quanto velocemente essa verrà venduta. Le case ben curate e recentemente ristrutturate attraggono più facilmente potenziali acquirenti e tendono a vendere più velocemente e a un prezzo più alto rispetto a quelle che necessitano di importanti lavori di ristrutturazione. Investire in piccoli lavori di manutenzione prima di mettere la casa sul mercato può significativamente ridurre i tempi di vendita, migliorando l'aspetto generale e aumentando l'attrattiva della proprietà.

Qual è l'effetto della stagionalità sui tempi di vendita di una casa?

La stagionalità può avere un impatto significativo sui tempi di vendita di una casa. Tradizionalmente, la primavera e l'inizio dell'estate sono considerati i periodi migliori per vendere, grazie al clima favorevole e al maggior numero di persone disposte a traslocare. Durante questi mesi, il mercato immobiliare tende ad essere più attivo, il che può ridurre i tempi di vendita. Al contrario, in autunno e inverno, la domanda può diminuire, prolungando i tempi di vendita. Tuttavia, questo può variare a seconda della specifica ubicazione della proprietà e delle condizioni del mercato locale.

Andrea Lazzo
Andrea è nato a Bari e dal 2009 lavora nel campo della SEO. Nel corso degli anni ha coperto ruoli di gestione e redazione di contenuti web per diverse aziende italiane, estere e multinazionali. Come obiettivo si pone l'offerta di un contenuto realmente utile per l'utente, tale da soddisfare la sua richiesta di informazioni specifica.
Articoli correlati
Come Negoziare il Prezzo di una Casa e Trovare un Accordo 

Come Negoziare il Prezzo di una Casa e Trovare un Accordo 

Nelle operazioni di compravendita, è raro che acquirente e venditore siano immediatamente d’accordo sul prezzo. Soprattutto quando si vende casa senza agenzia, può capitare che i prezzi proposti dai proprietari siano sovrastimati rispetto all’effettivo valore dell’immobile. Un privato potrebbe non avere gli strumenti necessari per valutare la vasta pluralità di fattori che concorrono alla definizione […]
Read more
12.04.2024
È Meglio Affittare o Vendere una Casa Inutilizzata?

È Meglio Affittare o Vendere una Casa Inutilizzata?

Disponi di un immobile che non utilizzi e stai valutando se venderlo o concederlo in locazione? Qual è la scelta migliore? È meglio affittare o vendere una casa per monetizzare? Una risposta universalmente valida per tutti in termini assoluti non c’è. La scelta è soggettiva e dipende sostanzialmente dalle esigenze personali, dai progetti per il […]
Read more
10.04.2024
Valutazione Immobile, Chi la fa e Perché è Importante Che Arrivi da Fonti Autorevoli

Valutazione Immobile, Chi la fa e Perché è Importante Che Arrivi da Fonti Autorevoli

La valutazione immobiliare è la conditio sine qua non per effettuare pressoché qualsiasi genere di operazione nel settore del real estate, dalla compravendita, locazione e donazione di immobili alle richieste di mutui e la divisione di beni in seguito a successioni ereditarie, separazioni, divorzi o altre circostanze legali. Considerando l’importanza della posta in gioco, è […]
Read more
16.03.2024